…About Fashion & Wellness

  • Tutto quello che conta per essere presentabili sono un cappotto chiuso e una lingua sciolta.
  • E c’eri tu a cullare la fragilità mia vestita da donna, con le calze nere per scurire la mia ingenuità.
  • Capelli come fili dorati inspessiti dall’abitudine del buonumore, raggi di sole piazzati al centro della vita.
  • Senza tanti fronzoli, come una dama moderna di sfacciata semplicità.
  • A pasta dura eppure aggraziata, sul volto di ogni donna, porcellana di Limoges.
  • Alla colazione proprio non riesco a rinunciare, penso che in un sorso di caffè sia racchiuso il tempo di recupero; pane tostato sporco di miele, la dolcezza aggiunta sa di melenso, giusto un pezzo di energia al sapore di cacao amaro. Il benessere si spalma sulla vita.
  • Si era aggiustata le idee come un reggiseno, accertandosi che nessuno la guardasse.
  • Gli angeli che ballano il rock sono le donne che hanno qualcosa da dire, ma vestono nuvole di tulle, il romanticismo nascosto sotto.
  • Chissà come sono le donne che vanno all’altare, se trascinano la gioia con la leggerezza di un velo, passi brevi ad allungare il tempo senza stenderlo, potrebbe tirarsi come un sorriso finto. Meglio la morbidezza bianca di un volto sciolto, come panna che non si è montata.
  • Amala, questa vita è tempo che si sgretola sul palmo della mano, polverina di trucco che resta attaccata sulle dita, terra che ci fa segni in faccia e noi a cancellare tracce. Amala, ama la terra. Amala, ama la vita.
  • E’ questo disimpegno che impegna il pensiero delle nuove generazioni, che non seguono più un ideale, se non la femme fatale e la fatalità.
  • Le più belle cose che abbia indossato, dai tacchi ai sentimenti, non sono mai state comode.
  • I vestiti devono calzare la personalità, aderire alle pieghe dell’umore, svolazzare i capricci in faccia alla serietà, esaltare l’incarnato,farsi stile di chi siamo e di chi vogliamo essere. Dopo, cadono a terra ai piedi. Tanto ci resta addosso la consapevolezza.
  • Encomiabile l’eleganza sciolta di chi si sfila una calza e accavalla le gambe, ridendoci su.
  • Per essere estrosi bisogna avere l’attitudine a essere qualcosa che non sia mai una cosa qualunque.
  • L’autoironia serve a perdonarsi le imperfezioni, mentre gli altri se ne innamorano.
  • L’abito migliore che abbia mai indossato è la mia pelle. Persino i capelli cotonati dalle mattine scomposte dal sonno, sembravano farmi bella.
  • Il Red Carpet resta l’unico tappeto che le donne sognano di avere sotto i piedi senza chiamare zerbino.
  • La frutta buona di stagione, mi è costata la fatica di sbucciarla per uno spicchio di sapore autentico.
  • La loro trama traspirava di pulito. Era pizzo San Gallo di un abito bianco lungo, cielo estivo di Capri. Quell’amore era tornato a bagnarsi le labbra, voleva amare oltre la scioltezza, scorza di limone da tenere in bocca per sentirsi fino all’ultima goccia.
  • Vorrei sostare negli anni della consapevolezza, con il tempo nella tasca della giacca lunga, di nuovo in auge, sperando che l’ingenuità non torni alla ribalta, nella coazione a ripetere della vita.
  • Perle sfilate da una collana di poco valore, cadono sul pavimento e rimbalzano le fantasie di una bambina che giocava a fare la signora.
  • Le pratiche di meditazione hanno effetti benefici a quanto ho sentito in giro, ma qualche ora mi sembra poco per concedermi il contatto con me stessa. Preferisco camminare assopita dalla natura che mi chiama. Qualcuno direbbe che sono distratta, forse i distratti sono loro.
  • Alle spalle della donna, seduta al tavolino esterno del bar, una fontana illuminata dal sole e un sogno che non si era ancora seccato. La pagina piegata di un giornale di design, sposa senza occasione della vita, ancora innamorata dell’amore.
  • Ho sempre adorato l’accostamento di un pezzo antico in una casa di design. E’ un contrasto, ma racconta l’anima, il vissuto di uno schema o di una personalità decisa, come l’altro lato della medaglia e in questa ambivalenza la nostra più grande linearità.
  • Nessuno vuole stare dentro al buio, il nero fa paura, a me hanno sempre detto che mi fa elegante.
  • La mente può vestirsi di sensualità, non c’è dicotomia se anche il corpo sa parlare.
  • Non ho mai seguito un vento diverso dalla brezza della mia anima, così ho cambiato vestiti e stagioni, mescolato stili e idee e ho usato colori vividi, sulla pelle ,sul volto. La diversità non esiste, finché esiste uguaglianza a a Sé.
  • La società non ammette difetti,perciò non sappiamo più riconoscere profumo di fragola in un rossetto e indossare tacchi larghi senza che questo ci basti a sentirci perfette.
  • Il fine settimana è la puttana del mondo : è godimento per tutti.
  • Nessun taglio netto. Volevo che la vita restasse appesa con i suoi movimenti ondulatori, fino all’urgenza di sfoltire.
  • Mi piacerebbe vestire una nuova moda, un’eleganza essenziale. Capelli scompigliati che somiglino alla libertà e non sanno di sciatto, trucchi scuri come la terra e abiti color nudo come la pelle. Una moda che somigli alla bellezza forte e delicata, che sia scoperta senza scoprirsi.
  • Nessun espediente. Ho voluto vivere i baci in bocca e gli schiaffi in faccia della vita, la pelle scoperta senza pudore. Sono nudista su quest’isola di emozioni turbolente, la natura selvaggia mi chiama e io rispondo.
  • Da piccola mio padre mi ha mostrato la copertina di un vinile. Era “Happy Birthday” di Stevie Wonder. Ricordo che rimasi a fissarlo per qualche istante: occhiali scuri e sorriso aperto. Da allora, ogni volta che penso alla felicità, questa ha un volto.
  • Come semi di lino sei germogliato dentro, per curarmi tutto.
  • Sono grata alla pioggia di primavera, alla sabbia fredda d’ombra, all’acqua dei vasi fioriti che profuma ancora, alle cicatrici che mi ricordano chi sono senza farmi più male, ai vetri che s’appannano d’amore anche se non sono più un adolescente, al sole che tramonta solo per tornare.
  • Continuo ad aspettare il sabato come se dovessi correre al mare e restare in sua contemplazione per ore. Non è più estate e nella vita non tutte le stagioni vantano di essere buone, ma ci sarà sempre qualcosa che aspettiamo come aspettiamo il mare.
  • La vita, questa dama sconosciuta che gioca a mascherarsi solo per farsi inseguire e io le scopro il volto e poi la bacio in bocca, senza esitazione. Non importa, vita mia, se tu sia un uomo o solo un sentimento, balliamo ancora. L’ultimo lento.
  • Non ho mai visto un’eleganza frettolosa di scoprirsi, essa pazienta, bottoncino dopo bottoncino, lungo la distesa bianca dei sogni che sposano la vita.
  • Rispetto il vino perché mi ha insegnato a gustare i momenti che io tracannavo, a cogliere i suoi retrogusti fruttati o legnosi e quelli della gente, che aggradano il mio palato assecondandone le voglie. Restano di fatto delle preferenze. Rispetto tutti, ma amo i sapori decisi.
  • Con fare sufficientemente defilato ho affrontato la pochezza della modernità. Chi si crede arrivato e chi alla vita ancora succhia il seno. In barba all’idiozia di chi si crede uomo perché non rade il viso, abbasso il capo e rido.
  • Prendersi per il bavero, senza nessuna aggressione, solo per guardarsi allo specchio e riscoprire l’eleganza di un vestito, che fa l’uomo uomo e la donna innamorata.
  • Dicono che i tramonti passino in fretta, perché non hanno marche, solo sentimenti da appiccicarci sopra, neanche poi troppo sicuri che avranno un seguito domani. Si, amo il bello, amo le marche e i vestiti buoni, ma la bellezza non ho bisogno di seguirla, è dentro agli occhi miei.
  • Cosa ne sai dell’apparenza di quanta cura ci sia dietro al mio sorriso, dietro a un aspetto naturale che non sia sciatto, dietro al mio modo di tenere le spalle dritte, di tutto quello che invece non si vede perché non ho più pelle per mostrarlo. E allora, allora lo tengo dentro.

Aurora Ariano

Una risposta a "…About Fashion & Wellness"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...