Un quarto di miglio

Impariamo dai nostri errori, o almeno ci proviamo. Ma perché continuiamo a sbagliare?

Viviamo la nostra vita un quarto di miglio alla volta e non riusciamo a capire il vero senso di quello che facciamo, se non quando è passato. Quando la corsa è finita.

Eallora ripartiamo, a pieno gas, ma con il piede  appoggiato sul freno ,giusto per essere prudenti e cercando di memorizzare la posizione esatta di tutte le buche che ci hanno ammaccato un po per strada, ma mai fermato, fra deviazioni e nuovi imbocchi, sempre con lo sguardo volto all’orizzonte.
E quando riusciamo a capire che la vera vittoria non è il traguardo ,ma la corsa in sé, avremo ingranato davvero una marcia in più.
Last lap to go, ci ripetiamo, quando una situazione sembra giunta al termine Ma, a ben vedere, ogni fine è un nuovo inizio. Si finisce per ricominciare.
Mi è sempre piaciuto il termine ristrutturare perché vuol dire ridare vita ed è quello che facciamo. Lo facciamo con le auto, con le case, con parti di noi che sembrano lise, usurate , ma di cui non riusciamo a liberarci, perché siamo emotivamente legati ad esse, ci appartengono in qualche modo e perché le macchine cambiano ,ma nel garage avremo sempre un gioiellino d’epoca, un amore, un ricordo, che non siamo disposti a lasciare.

IMG_20181126_151931

Aurora Ariano

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...